Prosciutto in crosta

venerdì, aprile 10, 2009

Il prosciutto cotto triestino, noto localmente come “Cotto Caldo”, (servito magari con kren, o rafano come dir si voglia, grattugiato), la pancetta di tutti i tipi (cruda, cotta, affumicata, pepata), le salsicce di vienna e di cragno, s’impongono con forza tra i prodotti tipici di Trieste, la città in cui vivo.
Il modo di preparare il prosciutto di Praga, cuocendolo all’interno di una crosta di pane, è stato fatto conoscere a Trieste dalle donne dell’Est Europa, che venivano in città a servizio o al seguito di famiglie di imprenditori e commercianti.
Questo metodo di preparazione permette di ottenere una crosta croccante, insaporita degli aromi del prosciutto, e al suo interno una carne morbida.
Nel periodo Pasquale, si reperiscono con facilità i cosiddetti “prosciuttini pasquali”, che altro non sono che il cuore della coscia, dal peso approssimativo di 1 kg, e, proprio per le loro dimensioni, consentono di realizzare un “cotto caldo in crosta” anche a casa. Io li preparo nella versione tradizionale, avvolti in crosta di pane, ma nulla vieta di utilizzare della pasta sfoglia.


Con questa ricetta partecipo al contest di Pasqua di Donatella sponsorizzato da Esperya





Ingredienti

1 prosciutto cuor di coscia
450 gr di pasta di pane
senape
rosmarino


Togliete l’involucro e la rete (mi raccomando!) che ricopre il prosciutto, asciugatelo con della carta assorbente. Stendete la pasta di pane, spalmatela con la senape e cospargete con il trito di rosmarino. Posizionate il prosciutto sulla pasta e ricopritelo.
Nella versione tipica, non sono necessari decori, ma poiché mi piace soddisfare anche la vista, di solito lo abbellisco con la pasta di pane rimasta.



Cuocetelo in forno a 180° per circa 1 ora.


Una volta cotto, tagliatelo a fette e servitelo con patate novelle al forno e salsa al kren. In alternativa la radice può anche essere grattugiata fresca.




Potete realizzare lo stesso piatto con del carré affumicato.



STAMPA la ricetta

You Might Also Like

3 colazioni a letto

  1. caspiterina... mi ero persa il blog... mi piace, anche il nome! passerò volentieri da te.

    RispondiElimina
  2. il TUO blog... oggi sono un disastro... Ciao

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per aver partecipato.

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram