Zuppa di pomodoro e lenticchie al profumo di basilico

mercoledì, maggio 06, 2009

Ancora una zuppa oggi, di quelle buone, buone, che piacciono anche ai bambini. A casa mia fa sempre un gran successo.
A me piace perché è una zuppa semplice, con un buon sapore e veloce: in mezz’ora è pronta. E’ uno di quei piatti che metto nella mia personale categoria del comfort food.

D’estate, quando i pomodori sono buoni, potete sostituire i pelati con il prodotto fresco (in questo caso utilizzatene almeno 1,5 kg), magari fatto appassire nel forno per concentrarne il sapore. Ci vorrà un po’ di più, ma ne varrà la pena …

Zuppa di pomodoro e lenticchie al profumo di basilico

Ingredienti per 4 persone

1 barattolo di pomodori pelati da 400 gr
1 carota a dadini
2 scalogni tritati
3 cucchiai d’olio d’oliva
sale
pepe
120 gr di lenticchie rosse
¾ l di brodo vegetale
8 foglie di basilico

Scaldate l’olio in un tegame, metteteci lo scalogno tritato e la carota a dadini e fate soffriggere brevemente, aggiungete il pomodoro con tutto il liquido, salate e fate andare coperto per 15 minuti circa. Frullate le verdure, e portate a ebollizione.
Aggiungete il brodo vegetale e le lenticchie precedentemente sciacquate e portate nuovamente ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma e fate cuocere per 15 minuti circa, rimestando spesso. Le lenticchie devono diventare morbide, ma non disfarsi completamente.
Quando la zuppa è pronta, pepate e aggiungete le foglie di basilico spezzettate e servite con un giro d’olio a crudo. E’ una zuppa buona sia calda, sia tiepida.


STAMPA la ricetta

You Might Also Like

7 colazioni a letto

  1. che buone le zuppe, mi piacciono di tutti i tipi...la tua....ecezionale!!!
    un abbraccio dalla broccola Fiorella

    RispondiElimina
  2. davvero gustosa questa zuppetta !

    RispondiElimina
  3. questa zuppz mi ispira,ciao a presto

    RispondiElimina
  4. Adoro cucinare ... peccato che in cucina vige la dittatura di mia madre ... cucina benissmo ... xrò non fa toccare i fornelli a nessuno!
    POTERE AL DUBBIO!

    RispondiElimina
  5. @FeF, @ FairySkull, @Polpettina: Grazie a tutte e tre.
    @sytry82 tradizionalmente la cucina sta alle donne come la cassetta degli attrezzi agli uomini: in entrambi i casi gli utensili devono stare tutti in una determinata posizione e guai a spostare qualcosa!!

    RispondiElimina
  6. Questa l'avevo vista l'altro giorno su petitchef e volevo riproporla una di queste sere

    RispondiElimina
  7. @Sara : si ho visto che l'avevano ripresa, poi fammi sapere se ti è piaciuta

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram