Caffellatte ghiacciato

mercoledì, luglio 15, 2009


Sicilia, fine anni '70, un'estate torrida, le persiane delle case socchiuse per trattenere il fresco, profumo di gelsomino, lenzuola di lino e bianchi pizzi, pomodori appesi a essicare, e granite al caffè con panna e brioche per iniziare la giornata: ricordi di un bambino in vacanza con la famiglia a casa di amici.
Ogni estate, al primo caldo, mio marito mi racconta di quel viaggio e di quelle mitiche granite e così, quando posso, gli faccio una sorpresa e gli servo questo caffellatte ghiacciato con tanto di panna e brioches. Chiudendo gli occhi e con un po' di immaginazione ...

Ingredienti per 4 persone

½ l di latte
200 ml di caffè espresso forte(2 moke da 3 persone)
8 cubetti di ghiaccio
zucchero a piacere – io ne metto 8 cucchiaini
150 ml di panna da montare
zucchero a velo
un po' di cacao per decorare



Distribuite il latte nei contenitori utilizzati per preparare i cubetti di ghiaccio ( 2 saranno sufficienti) e lasciatelo solidificare in freezer. Preparate il caffè, zuccheratelo a piacere e lasciatelo raffreddare completamente.
Montate la panna e addolcitela con un po' di zucchero a velo.
Inserite il ghiaccio e il latte a cubetti in un sacchetto di plastica da freezer, coprite con uno strofinaccio, chiudete il tutto attorcigliandolo e dando un giro stretto e battetelo più volte su uno stipite della cucina o sul tavolo. Questa operazione vi permette di ottenere un duplice effetto: scaricare un po' di stress e tritare velocemente il ghiaccio.
Mettete il ghiaccio e il latte pretritato in un frullatore, unite il caffè e frullate il tutto: il composto deve rimanere granuloso.
Versate in 4 bicchieri alti, coprite con la panna montata e decorate con un po' di cacao in polvere. Servite con una brioche, e godetevi l'inizio di una bella giornata estiva. Generalmente io metto il latte nel freezer la sera prima di andare a letto, al mattino è tutto pronto in un attimo.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Imma : "Colazione da..."


You Might Also Like

16 colazioni a letto

  1. Buonissimo per la colazione cosi rinfrescante a prima mattina!

    RispondiElimina
  2. tenendo conto che mi piace il latte da morire questa è una di quelle cose che aggiungerò alle mie ricette!! mmm..

    RispondiElimina
  3. anch'io ricordo delle gite in sicilia da piccola e la famosa granita con briosce...che delizia!
    Il tuo pensiero per il maritino lo prendo in restito appena arriva oggi gli preparo un caffé latte ghiacciato...ma ahime!!! la temperatura qui non é delle migliori!!!

    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Per la serie :"il buongiorno si vede dal mattino"..che colazione favolosa , ho trascritto la ricetta.. fosse mai una giornata stressante!

    RispondiElimina
  5. Certo il caffé latte classico che mi sono appena bevuta pare cosi triste in confronto a questo delizioso e goloso caffé latte ghiacciato. Da provare sicuramente anche per un fine pasto sfizioso!!

    RispondiElimina
  6. non sapevo che si potesse fare il caffelatte ghiacciato, devo provarlo visto che ormai anche a colazione si suda!

    RispondiElimina
  7. che dolce pensiero :) impossibile non cominciare bene la giornata così.
    Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  8. aaaaaaaaaa....un po' a meeeeee!!!! sto morendo di caaaldooo.... anche se non mi piace molto il caffè, l'estate lo faccio sempre freddo che sorseggio anch'io volentieri,l'idea del caffè latte ghiacciato mi attira molto, e poi per frantumare il ghiaccio e il latte, si potrebbe anche sbatterlo in testa ai vicini fastidiosi...non si può fare? peccato, vuol dire che mi metterò a sbattere il ghiaccio sotto casa loro ahahahah (magari di notte mentre dormono!!!!)
    bacioni
    Fiorella

    RispondiElimina
  9. Ciao! siamo nuove di questo blog..ma questa colazione ci ha proprio incuriosito! freschissima e golosissima!
    Molto bello anch eil tuo blog! le ricette son particolari ricercate! davvero brava!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. E' la prima volta che sbircio nel tuo blog e sono rimasta piacevolmente colpita dalle tue ricette! In modo particolare questo caffelatte ghiacciato mi ha fatto rammentare alcuni ricordi di mia madre. Non si è mai dimenticata della granita al caffè con panna che ha degustato a Gallipoli durante il viaggio di nozze. Mi hai dato una bellissima idea.. potrei stupirla così!!

    RispondiElimina
  11. @ Mary: si è veramente super rinfrescante
    @ Federica: si, di latte c'è n'è un bel po' in effetti
    @ Mariluna: qui è ancora bello, ma per domani si prevedeono grandinate e 10 gradi in meno.. mah!
    @ Manuela: questa ricetta come antistress funziona sempre ;-)
    @Kristel: oh si, sicuramente anche
    come fine pasto andrebbe benissimo
    @Lisa: grazie Lisa, baci
    @ Micaela: si e quanto si suda...
    @Fiorella: se i vicini stanno sotto, basta frantumare il ghiaccio sul pavimento, se stanno sopra diventa un po' più problematico :-)
    @Manu e Silvia: grazie della visita e dei complimenti ora passo da voi
    @Edi: si vede proprio che queste granite con panna servite al Sud sono mitiche, se tutti quelli che le hanno provate conservano ricordi così intensi! Grazie della visita, ora passo da te.

    RispondiElimina
  12. Sabri....cos te vol che te digo!!! Xe bon!!!

    RispondiElimina
  13. @Solidea: Grazie Soli, troppo coccola :-)

    RispondiElimina
  14. Scusa se passo a ringraziarti solo adesso... la ricetta e' perfetta per la mia raccolta! E ti confesso, che lo berrei durante tutta la giornata, non solo a colazione!!!!

    RispondiElimina
  15. WOOOOOOOW *_* Lo vedo solo ora ma devo dirti che adoro la tua simil granita, veramente! Parla una figlia di catanesi che ogni estate fa colazione al bar del paese con granita di cioccolata con panna e brioche :)

    RispondiElimina
  16. Ecco...proprio quello che stavo cercando.Torno da una vacanza in Sicilia e mi hai conquistato.Intanto mi unisco ai lettori del tuo bellissimo blog e poi stampo la ricetta e me lo preparo per stasera:-) tenghiù!!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram