giovedì 6 agosto 2009

Maltagliati al farro preparati con gli albumi conditi con peperoni e capperi


Solo molto di recente ho scoperto la possibilità di preparare la pasta in casa utilizzando gli albumi.
Mi è parsa subito una cosa meravigliosa, poiché:
  1. gli albumi sopravvissuti a qualche dolce non mancano mai,

  2. non amo particolarmente le meringhe,

  3. e non sempre ho voglia di fare un altro dolce solo per "smaltire" i mezzi ovetti avanzati.
La ricetta è veramente semplicissima: pesate le chiare e impastate con il doppio del loro peso di farina, quindi si va come per la pasta tradizionale.
Questa volta ho voluto preparare dei maltagliati con la farina di farro, mi piaceva l'idea di abbinarli ai peperoni. So che utilizzo spessissimo i peperoni, ma se non ne mangiamo adesso...

Ho usato circa 100 gr di chiare e le ho impastate con 100 gr di farina di farro e 100 di semola di grano duro, alla fine ho ottenuto due belle porzioni di pasta.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta delle Broccole : "Ovetto a metà"



Pasta al farro con gli albumi


Ingredienti per 2 persone:100 gr di albumi
100 gr di farina di farro
100 gr di farina di grano duro
un pizzico di sale


Impastate tutti gli ingredienti e lavorateli su un piano infarinato come per la pasta all'uovo.
Create una palla, che dovrà risultare bella liscia e lasciatela riposare coperta per 30 minuti circa.


Passato il tempo del riposo, stendete la pasta in delle sfoglie sottili (io ho utilizzato la 2a tacca dell'Imperia ), tagliate la pasta in diagonale e poi procedete in senso opposto ottenenendo così i maltagliati.
Spolverizzate di farina e lasciate i pezzetti di pasta ben distanziati tra di loro.


Condimento ai peperoni e capperi



Ingredienti per 2 persone:1 peperone giallo grande1 peperone rosso piccolo
2 cucchiai di capperi
qualche goccia di salsa Worchester
olio extravergine di oliva
sale

Fate abbrustolire i peperoni sotto il grill del forno fino a che la pelle inizia a bruciacchiarsi. Toglieteli dal forno e riponeteli ancora caldi in un sacchetto di carta o di plastica e fateli raffreddare. Togliete la pelle ai peperoni, e tagliateli a falde. Conservate qualche falda di peperone per ciascun colore. Frullate gli altri peperoni con dell'olio di oliva e la metà dei capperi fino ad ottenere una purea omogenea.
Scolate la pasta, versatela nel condimento, fate saltare per qualche minuto aggiungendo le falde di peperone, i capperi avanzati e qualche goccia di salsa Worchester.
A piacere spolverizzare con un po' di prezzemolo tritato (io non ne avevo , mannaggia!!)


9 commenti:

  1. Dobbiamo proprio incontrarci, che bello scambio di ricette!! Ciao!! Anch'io sono "peperomane"!!

    RispondiElimina
  2. Che buoni!!! invitanti...mmmm..

    RispondiElimina
  3. Che bella idea fare la pasta con i soli albumi, complimenti per la ricetta! Ciao

    RispondiElimina
  4. ciao Sabri, grazie per la ricetta, la inserisco subito, è gustosissima :)) mi raccomando, non fermarti qui, mandacene altreeee ;))
    baci
    Fiorella

    RispondiElimina
  5. Non si finisce mai di imparare... e per fortuna!!Grazie per la ricetta anch'io non amo le meringhe e sono stufa di frittate per smaltire gli albumi, quindi questa ricetta la trascrivo e appena torno dalle ferie la proverò subito.Sui peperoni hai ragione... se non ne approfittiamo adesso!!!Veramente una bella ricetta, complimenti. Salutissimi Manu.

    RispondiElimina
  6. bella idea !!! grazie x averla condivisa con noi, ritornera sicuramente utile!
    baci. Lisa

    RispondiElimina
  7. @Solidea: allora abbiamo in comune anche l'amore per i peperoni!

    @Federica. grazie Fede

    @Susy: si l'ho trovata anch'io una bella idea, l'ho scoperta da Genny partecipando ad un suo contest

    @Fiorella: c'è ancora un po' di tempo, vedrò di fare il possibile

    @ Manu: si è vero, trovo che tra blogger poi lo scambio di informazioni sia veramente incredibile

    @Lisa: grazie mille Lisa

    RispondiElimina
  8. Veramente interessanti anche per chi ha il colesterolo alto!! Grazie

    RispondiElimina
  9. Che splendida ricettina! Sto pensando da tempo di comprarmi la macchina per fare la pasta: la inaugurerò con questi fantastici maltagliati! Ciao, Sabri. Come vedi la mia esplorazione nel tuo blog continua :-D

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin