I muffins dei 30 giorni: dolcetti magici

martedì, novembre 17, 2009




Che emozione, finalmente ci siamo. Quando ho visto questa ricetta per la prima volta qui , me ne sono subito innamorata.

Non so voi, ma qualche volta avrei voglia di mangiare un dolce senza dovermi impegnare molto e sopratutto mi piacerebbe evitare di doverne mangiare per i successivi tre giorni.
Essendo il nostro nucleo familiare composto da tre persone + il fedele cane Tobia, capita che una torta o un qualsiasi dolce duri forse più del dovuto, sicché si provvede poi a distribuirlo a parenti e amici prima di mangiarne troppo .
Se vi trovate nella stessa situazione o volete "faticare" una volta sola e avere poi dolcetti sempre freschi, allora sono sicura che questa ricetta entusiasmerà anche voi.

Il composto, una volta assemblato, si conserva, ben chiuso in frigorifero, per 30 giorni !!! Si avete capito bene, proprio un mese.
Allora siccome io mi fido si, ma fino ad un certo punto, ho voluto testarlo.
Ebbene posso dirvi che, non so come, ma funziona: siamo vivi, senza intossicazioni alimentari e il composto è rimasto perfetto fino alla fine, buono come il primo giorno. Io l'ho finito il 25° giorno, quindi diciamo che ve lo garantisco per 3 settimane abbondanti, ma non ho motivo di credere che poi non resista per ulteriori 5 giorni.

Quando volete dei muffin, è sufficiente prendere una parte del composto e aromatizzarlo secondo il vostro gusto. Sono muffin un po' scuri per la presenza della farina integrale e della crusca, ma con la frutta trovo che rendano molto bene.
E alla fine ecco questa ricettina magica e le mie 4 aromatizzazioni scelte, ma poi andate di fantasia ...

E con questa ricetta non posso che partecipare alla raccolta di Pan di Panna :


30-Day Muffin


Ingredienti per circa 30 muffins

3 uova
125 gr di zucchero muscovado
100 gr di zucchero semolato
500 ml di latte
125 ml di olio di girasole
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
300 gr di farina
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di bicarbonato
160 gr di farina integrale
25 gr di crusca



In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete il latte, l'olio, la vaniglia e mescolate con cura.
In un'altra ciotola setacciate la farina, il sale e il bicarbonato e aggiungete quindi la farina integrale e la crusca a questo punto unite l'impasto secco a quello umido.
Versate il composto in degli stampini da muffin, riempiteli per 3/4 e cuocete a 180° per 15-20 minuti. Fate raffreddare i dolcetti completamente prima di servirli.
Il composto si conserva fino a 30 giorni: va chiuso in un contenitore ermetico e conservato in frigorifero. Se con il passare dei giorni dovesse diventare troppo denso è possibile aggiungere un po' di latte per far riacquistare all'impasto la giusta consistenza.




PERE E CIOCCOLATO


Per 4 muffin "Pere e Cioccolato":

Mescolate a 200 ml di composto di base, 100 gr di pera a pezzetti e 25 gr di cioccolato al latte tritato grossolanamente









CILIEGIE E MANDORLE


Per 4 muffin "Ciliegie e mandorle":

Mescolate a 200 ml di composto di base, 100 gr di ciliegie tagliate in 4 parti e 25 gr di mandorle e la buccia grattugiata di mezzo limone.

Aggiungete qualche lamella di mandorla extra sulla cima dei muffin prima di infornarli.









LAMPONI E CIOCCOLATO BIANCO



Per 4 muffin "Lamponi e cioccolato bianco":

Mescolate a 200 ml di composto di base, 100 gr di lamponi e 25 gr di cioccolato bianco.
Una volta cotto, decorate ciascun muffin con un lampone.




MELA, UVETTA E NOCI



Per 4 muffin "Mela, uvetta e noci":

Mescolate a 200 ml di composto di base, 100 gr di mela a dadini, 30 gr di uvetta e 20 gr di noci tritate grossolanamente.
(scusate per la foto, in questi giorni il sole si è dimenticato di sorgere ....)

You Might Also Like

22 colazioni a letto

  1. Sabri, è molto carina questa idea di un impasto da tenere lì per un po' e trasformare un tanto alla volta in muffins... geniale! Belle anche le tue varianti, ma ormai la fantasia va e me ne stanno venendo in mente almeno altrettante... Grazie per la ricetta, a presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  2. mi hai convinta provo sono una muffinomane e questo sistema lo approvo al cento per cento e poi..sono deliziosi! Grazie e sereno giorno:)

    RispondiElimina
  3. ma che splendide varianti! una più golosa dell'altra!

    RispondiElimina
  4. cosa odono le mie orecchie!! Anch'io ho sempre lo stesso problema di eccedenze da smaltire in fretta e furia!! evviva!!!

    RispondiElimina
  5. Incredibile!!! non avevo mai sentito una cosa del genere! adesso devo provare a tutti i costi!! sai che io adoro i muffins di ogni tipo!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia queti muffins... bravissima!

    RispondiElimina
  7. bella notizia testata e belli i tuoi muffin

    RispondiElimina
  8. bellissimi i tuoi muffins.... ne mangerei volentieri uno proprio io e li inserisco subito nella mia raccolta.... ma... hai dimenticato il logo nel post!
    Fa niente.... un bacio

    RispondiElimina
  9. SABRINE: di una cosa sono certa: a te la fantasia non manca, quindi sono curiosa di vedere cosa ti inventerai!

    EDI: bene, mi consola non essere l’unica ad avere questo “problema”

    MARA: scusa avevo messo il tuo banner nella sidebar, ma ho provveduto e l’ho inserito anche nel post. Baci

    TUTTI: grazie, vedo con piacere che tutte avete accolto questa ricetta con il mio stesso entusiasmo.

    RispondiElimina
  10. ottima iea e che fantasia che hai..ne hai fatti di tutti i colori e di tutti i gusti!proverò pere e cioccolato!!!

    RispondiElimina
  11. Bellissime Sabri, lamponi e cioccolato bianco mi attira proprio e poi che ne dici di cocco (quello grattugiato) e pezzetti di cioccolato?

    RispondiElimina
  12. Sabri l'impasto è in frigo, i primi muffin sono già stati sfornati, per me un po' troppo dolci, ma non per i miei bambini!... mi ri-confermi che l'impasto non si guasta dopo qualche giorno, non vorrei avvelenare nessuno!

    RispondiElimina
  13. POLINNIA: oh, brava, pere e cioccolato,mi è piaciuto molto!

    SUSY: oh si, cocco e cioccolato deve starci benissimo

    FURFECCHIA: be' il muscovado non aiuta con le sue "goccioline" di melassa.... Ti riconfermo che noi non siamo stati male. Io ho sempre avuto l'accortezza di assaggiare una punta di impasto a crudo prima di procedere alla cottura. Avevo i tuoi stessi timori.
    Te lo dico perchè l'odore (a crudo) potrebbe virare un po', ma questo non va a scapito del sapore. Se tieni il contenitore al fresco, ben chiuso e pulito sulle pareti, via via che il livello del composto scende, credo non avrai problemi neanche tu.

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia!!! Questa ricetta è strepitosa davvero, cavolo!
    Ma dimmi mò, cos'è lo zucchero muscovado? Non l'ho mai sentito... Un bacione grande, mi fa venir una voglia, mhmmmm!

    RispondiElimina
  15. ...avevo già sentito questa ricetta ma non ricordo dove...però ci proverò!
    adoro i muffins...uno tira l'altro! :-)

    RispondiElimina
  16. MARTI: Il muscovado è uno zucchero di canna integrale che proviene dalle Filippine. E’ uno zucchero morbido, di colore marrone scuro e contiene delle “palline” di melassa; è aromatico, dal profumo simile a quello della liquirizia, molto ricco di minerali, ottimo per aromatizzare dolci, macedonie e yogurt. Io lo trovo all’equo e solidale. BACI

    SERENDIPITY: alcuni aggregatori inglesi/americani hanno ripreso sicuramente la ricetta della Allen, il suo libro è uscito già nel 2008, anche se io l'ho comprato solo pochi mesi fa.Ciao

    RispondiElimina
  17. Che trionfo di muffins!
    Complimenti anche per la nuova "veste".
    Bacioni!

    RispondiElimina
  18. CIAO SABRINA... COMPLIMENTI.. TROVO MOLTO.. MOLTO BELLO IL TUO BLOG!! A DIRE IL VERO ADESSO MI E' VENUTO UNA GRAN VOGLIA DI DOLCI! :-)
    CIAOOOO

    RispondiElimina
  19. Questa ricetta devo assolutamente provarla!!
    Complimenti per il blog!!

    RispondiElimina
  20. GISELLA: grazie mille

    SPYKE: grazie, in effetti tutto questo trionfo di muffin stimola un po' l'appetito

    CLAUDIA: grazie Claudia, contenta che il blog ti piaccia, adesso ti faccio una visita

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram