Rösti di patate con palline di formaggio

domenica, dicembre 13, 2009


Oggi vi scrivo di un piatto molto semplice, con ingredienti "normali", che ciascuno di noi può avere in casa.
So, che non è il piatto del secolo, ma ne esce comunque qualcosa di buono e carino per un antipasto un po' diverso. La base di questo piatto sono dei "rostini" di patate già usati per questa ricetta in cui venivano abbinati al salmone affumicato; in questo caso si accompagnano a delle semplici sferette di formaggio fresco, arrichite con erba cipollina e semi di sesamo.

Rösti di patate con palline di formaggio

Ingredienti per 4 persone:

Per i Rösti
500 gr di patate
2 cucchiai di erba cipollina fresca, tritata
50 gr di burro fuso
sale
pepe nero macinato
50 ml d’olio

Per le palline al formaggio
200 g di formaggio fresco (io ho usato quello di capra)
erba cipolina
semi di sesamo
sale
pepe




Riscaldate il forno a 150°. Grattugiate le patate con una grattugia a fori larghi e strizzatele in un telo di cotone affinché buttino l’acqua in eccesso. Mettete le patate in una ciotola con il sale, l’erba cipollina, il pepe e il burro fuso. Mescolate. Scaldate un po’ d’olio in una padella e versate un cucchiaio e mezzo di composto per ciascun tortino, appiattite con il cucchiaio e cuocete da entrambi i lati, fino a che assumono una bella colorazione. Con questo quantitativo di patate dovreste ottenerne 8. Fate asciugare sulla carta forno e poi mettete al caldo nel forno finché finite di preparare tutti i tortini.

Nel frattempo preparate le sferette di formaggio: lavorate il formaggio con una forchetta, aggiustate di sale e pepe e create 8 palline.
Passate 4 palline in un piatto nel quale avrete messo dell'erba cipollina tritata in modo da foderarle completamente.
Le altre 4, invece, andranno ripassate nel sesamo fatto saltare brevemente in un padellino antiaderente.
Mettete due tortini su ciascun piatto e completate con due sferette al formaggio.

You Might Also Like

7 colazioni a letto

  1. Devo fare quelle palline per Natale, ma siccome a mia sorella non piace il formaggio di capra io pensavo di usare la philadelphia, secondo te è troppo morbida? Cosa potrei usare?

    RispondiElimina
  2. Ciao Elel, io la vedo un po' dura. Potresti provare con metà philadelphia e metà ricotta, giusto perchè dia un po' di corpo alla pallina o buttarti direttamente sul Caprì della Mauri (quello con la carta blu e rossa) che, nonostante il nome, è fatto con latte vaccino. Ciao!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Sabri :). Bella idea le palline di formaggio!!! il rosti di patate poi è buonissimo, anche io lo avevo preparato e accompagnato con il salmone qualche tempo fa.

    RispondiElimina
  4. Quanto mi piacciono i rosti!! pensa che se sono pigra gli compro congelati da ikea... niente a che vedere con quelli fatti in casa ma a volte....:))
    A presto sabri
    Patricia

    RispondiElimina
  5. Adoro il rosti e questo abbinamento con il formaggio mi piace proprio! Ottima idea!
    Ciao Arianna

    RispondiElimina
  6. Dolceamara: con il salmone stanno da Dio, vero?
    Patricia: mannaggia, mai provato quelli di Ikea, non li ho neppure mai visti, come mai? Sono distratta, si vede!! Comunque quelle robine là, qualche volta risolvono la serata!
    l'oca bonga: fammi sapere se li provi, ciao

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram