Insalata Makalali

giovedì, aprile 15, 2010


Questo piatto molto semplice, ma al tempo stesso delizioso, mi è stato servito in una Riserva in Sud Africa durante il viaggio di nozze.
Il Makalali Private Game Lodge, da cui il nome affibbiato a questa insalata, è un luogo incantevole, che consiglierei a chiunque. E' un posto fuori dal mondo, composto da diversi accampamenti di varie dimensioni in cui è possibile trascorrere alcuni giorni di relax ammirando gli animali presenti sul territorio.
Io e mio marito finimmo nel più piccolo e sperduto degli accampamenti, eravamo 6 persone in tutto. Niente televisione, niente telefoni, il nulla, solo noi e la natura. Era come stare in famiglia: si pranzava tutti assieme attorno ad un grande tavolo rettangolare di legno massiccio, che veniva apparecchiato vicino al fiume. Erano bei momenti, in cui si chiacchierava e rideva tutti assieme.
La natura era bella da togliere il fiato e i pasti venivano spesso allietati dalle giraffe che scendevano sull'altra sponda del fiume ad abbeverarsi.
Venivano servite moltissime verdure, tutte estremamente saporite: ricordo che non sarebbe quasi stato necessario condirle. Di questo piatto mi è piaciuto, oltre all'effetto cromatico, l'accostamento dei sapori e consistenze.


Insalata di barbabietole, taccole, patate e pannocchiette


Ingredienti per 4 persone

patate 400 gr
pannocchiette agrodolci 200 gr
taccole 200 gr
barbabietole 4 piccole o 2 medie
sale
pepe
olio extravergine di oliva


Cuocete le patate al vapore.
In una pentola capace portate dell'acqua salata ad ebollizione e tuffateci le taccole. Cuocetele per circa 5 minuti e poi raffreddatele subito nell'acqua fredda per fissare il colore. Accendete il forno a 180°, lavate le barbabietole, mettetele su un foglio di alluminio e cospargetele con un po' d'olio, sale e pepe. Chiudete il cartoccioe cuocete fino a che saranno morbide e cedevoli al tatto, ci vorrà un oretta circa.
Una volta he le verdure saranno cotte, fatele raffreddare, pelate le patate e le barbabietole e tagliatele a cubetti.
In una ciotola capiente versate i cubetti di patata, i fagiolini tagliati in diagonale, le pannocchiette tagliate prima a metà e poi in due pezzi ulteriori, e condite con sale pepe e olio.
Tagliate le barbabietole a bastoncino e conditele.
Preparate il piatto usando le prime verdure come base e aggiungendo le barbabietole solo all'ultimo per evitare antiestetiche colorazioni color rubino.

You Might Also Like

13 colazioni a letto

  1. Sabri che magia in questo post....mi attira questa insalata particolare,buonanotte cara

    RispondiElimina
  2. Hai descritto un vero e proprio paradiso di pace...

    RispondiElimina
  3. WOW quanto ti invidio il viaggetto in sud africa!!! deve essere stata un'esperienza indimenticabile.
    Questa insalatina è davvero particolare e originale. Ha stuzzicato la mia curiosità :)

    RispondiElimina
  4. fortissima questa insalata! insolita e alternativa! baci

    RispondiElimina
  5. Mi sono persa nella descrizione del tuo "viaggio" che ha reso quest'insalata "magica".
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Che bel viaggio e che incantevole posto!!!!Sono tanto contenta per te, se hai goduto della magia di questo posto!Dalla descrizione incantevole e romanticissimo. Penso che tutto sia stato davvero magico. L'insalata e la foto ne danno un cenno. Buon fine giornata deny

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Buona insalata! Semplice e delizosa!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Sabri, il commento del cagnolino non so come si trovi qui:-( crazy blogger!!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte.
    Libera: ho tolto il commento del cagnolino, come mi hai chiesto, non so proprio cosa succeda! Baci

    RispondiElimina
  11. Sabri, un viaggio questa tua ricetta! evoca sensazioni forti di colori e consistenze he ritrovi nel piatto. Una magia. Grazie.
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  12. Ciao, ti ho lasciato un commento qui:
    http://colazionialetto.blogspot.com/2009/07/fogli-di-pasta-brik-come-farli-in-casa.html

    Grazie! ^_^

    RispondiElimina
  13. Rieccomi...^_^ sei tra i miei preferiti da un bel pò, solo ora mi accorgo che non ricevo aggiornamenti dei tuoi post...quando clicco sul nome del blog mi appare questo messaggio:Hai seguito questo URL ma non riusciamo a rilevarne il feed. Verifica che l'URL sia corretto:
    http://colazionialetto.blogspot.com/

    Certo che è corretto! Inoltre non contenta ho provato ad aggiungerti ai miei compagnottelli, ma il meccanismo non accetta l'url mi appare anche qui un messaggio circa il feed, sapresti aiutarmi?
    Grazie e buona notte...mamma mia è tardissimoooo ^_^

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram