Lonza di maiale al sale

lunedì, maggio 17, 2010


Recentemente ho acquistato una lonza di maiale con l'idea di preparare una ricetta indiana in cui la carne doveva riposare in una bella marinata di yogurt e spezie, ed ero seriamente intenzionata a provarla.
Saputo però che al pranzo della domenica sarebbe venuta anche la nonna over 80enne non troppo incline agli esotismi, ho preferito fare una scelta diversa e ho deciso di prepararla al sale.
Avevo in verità qualche perplessità, il timore era che la carne diventasse eccessivamente asciutta.


Ho dovuto, invece ricredermi: la carne rimane morbidissima e si presta anche ad essere consumata il giorno dopo, fredda affettata sottile, magari condita con un giro d'olio, pomodorini, grana e olive nere, ma è ottima anche come "imbottitura" di un panino croccante.
Insomma è un bel piatto: economico, leggero e super facile da realizzare.

Lonza di maiale al sale

Ingredienti per 4-6 persone

lonza di maiale 1 kg
sale
pepe
olio extravergine di oliva 3 cucchiai
sale grosso 3 kg
rosmarino 2-3 ramoscelli

Salate e pepate la lonza di maiale. Versate l'olio in una padella e fate rosolare la carne, a fuoco vivace, su ciascuno dei lati; l'operazione non vi porterà via più di qualche minuto.
Mescolate il sale grosso con circa 200 ml di acqua fredda, distribuite 1/3 del composto sul fondo di una teglia e formate il letto poco più ampio della dimensione della carne.
Appoggiate un paio di rametti di rosmarino sul letto di sale, proseguite con la lonza, quindi completate con il rosmarino. Coprite la  carne con il sale rimasto e compattate quanto più possibile, cercate di non lasciare dei "vuoti".
Cuocete a metà altezza, in forno caldo a 180° per 50 minuti. Fate riposare la carne, fuori dal forno, per 10 minuti circa, poi rompete la crosta aiutandovi con un coltello e affettate la carne sottile.

NOTE:
Se mai a qualcuno venisse in mente .... io ho usato per la cottura una pirofila in pyrex anziché la teglia ed è stato un errore: la pirofila si è smerigliata completamente a contatto con il sale.    :-(

You Might Also Like

13 colazioni a letto

  1. Una ricetta che non posso non ammirare, vista la mia simpatia per la cottura al sale, che riserva sempre piacevoli sorprese di gusto pur nella sua semplicità

    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  2. Io faccio spesso il pesce al sale ma non ho mai fatto la carne. Pensavo che non avendo la pelle esterna non si sarebbe cotta bene. Grazie della dritta....adesso mi lancerò anche con la carne ;-)

    RispondiElimina
  3. Wowwww Sabri, che bella ricetta!!! Grazie e complimenti!!! Dovrebb'essere buonissimo! Te la rubo subito;))
    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. non l'ho mai provata così! devì'essere deliziosa!

    RispondiElimina
  5. ALESSANDRA: anche a me piace molto la cottura al sale, come dicevo la trovo sana e facile senza bisogno di star là a sorvegliare, basta prendersi bene i tempi. Un bacio

    ELENUCCIA: prova vedrai che ne rimarrai soddisfatta. baci

    OXANA: ruba, ruba cara. Un abbraccio forte

    MICAELA: anche per era la prima volta e il risultato ha soddisfatto anche la critica nonna over 80, quindi .....

    RispondiElimina
  6. Col prossimo pezzo di lonza provo questa ricetta, perché il pezzo di lonza l'ho appena cucinato a pranzo al mio solito modo.
    Però ci darai anche la ricetta esotica per cucinarla?? Sono curiosa :)
    Baci. Lisa

    RispondiElimina
  7. Si certo Lisa, era una sorta di "spezzatino" all'indiana, mi ispirava veramente molto, già me lo vedevo con contorno di riso bollito e naan. Poi ho pensato alla faccia della nonna alla vista della carne "gialla" e ho desisitito. Ma la provo sicuramente! Baci

    RispondiElimina
  8. Noi amiamo molto la cottura al sale, soprattutto in fatto di carne, abbiamo notato che la cottura è più rapida, che la carne rimane più tenera, persino più profumata, dal momento che di solito facciamo un mazzetto di erbe aromatiche! Ottimo davvero il tuo arrosto, fa un figurone e soprattutto deve essere buonissimo!
    Hai fatto bene a dirci di non usare la pirofila in pyrex. Noi finora abbiamo sempre usato teglie in alluminio di quelle usa e getta, ma solo per un caso, il caso fortunato di averne in casa è il caso di dire. Altrimenti avremmo usato le teglie in pyrex, meno male che non l'abbiamo fatto, allora!
    Grazie d'essere passata e grazie per le dolci parole che ci hai lasciato!
    Un abbraccio e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. è proprio invitante!! da provare! baci!

    RispondiElimina
  10. La cottura al sale è fantastica, l'importante è che la carne non sia troppo magra allora si che si ottiene un arrosto "cartaceo"...
    molto invitante la foto

    RispondiElimina
  11. Anche questo mese LA CUCINA ITALIANA lancia un contest e stavolta tocca a... LA FRITTATA!
    Semplicissima da preparare, ma ideale per sbizzarrirsi.
    Forza, partecipa anche tu!

    Per maggio info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/06/10

    RispondiElimina
  12. Sabri...una cottura adatta a noi due ;)
    Sai che non ho mai provato la cottura nel sale?
    Mi sa che è giunto il momento...
    Grazie per la bella ricetta
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. LUCA E SABRINA: guarda mi pareva di aver fatto una furbata con il pyrex e invece ... E' stato bello passare da voi e leggere una notizia così bella. A presto, un grosso abbraccio, Sabri

    FEDERICA: grazie Fede, ciao

    PAOLO: si è un bel tipo di cottura, molto easy

    AURELIA: si è perfetta, grassi pochissimi! Vedi che si può pubblicare nonostante le "restrizioni"? Baci

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram