La torta della Cami: Cheesecake di ricotta e latte condensato con glassa al cioccolato

sabato, giugno 19, 2010



La torta della Camilla quest'anno è stato un delirio, innanzitutto perché il tema richiesto erano i Barbapapà, e vi dirò che quando sono andata a prendere i colori alimentari per la decorazione e mi sono vista una cialda con tutta la famiglia bell'e pronta sono stata seriamente tentata di acquistarla.
Poi mi son detta: "No dai, faglieli tu questi Barpapapà" e così mi sono messa a fare mamma e papà, utilizzando il solito MMF. Ho scritto il nome della festeggiata utilizzando i colori dei Barbabebè e fin qua tutto bene.
Poi è arrivato il momento della torta. La torta era già stata testata ed era il frutto dell'unione di due ricette: la base e la glassa a specchio della cheesecake allo yogurt greco di Imma (che tra parentesi ho preparato ed è una delizia) e la crema di Pan con l'olio e della sua Torta con ricotta e latte condensato.
La torta di prova era andata bene, era piaciuta agli assaggiatori e tutto era andato per il meglio.
Il giorno della festa di compleanno di Camilla la giornata era torrida, e io non ho avuto il tempo di far fare al dolce i miei soliti riposi.
Ho completato la torta troppo a ridosso della festa, la glassa a specchio non ha solidificato come avrei desiderato, e la torta al momento del servizio ha iniziato a dare dei segni di cedimento ai lati.
Mi è un po' spiaciuto, probabilmente anche a causa delle dimensioni del dolce avrei dovuto finire il tutto almeno la sera prima, se non addirittura il pomeriggio, in modo che la torta avesse tutta la notte e parte del giorno per stabilizzarsi.
A parte questo il dolce rimane molto buono e fresco e i bambini hanno gradito colpiti, più che dalle prime crepe, dai Barbapapà e dagli smarties sparsi qua e là.


Cheesecake di ricotta e latte condensato con glassa a specchio

Ingredienti per una tortiera rettangolare da 25 cm x 35 cm
25 persone circa
le dosi e il procedimento sono quelli di Imma e Pan con l'olio adattati allo stampo grande

per la base
biscotti digestive 600 gr
cioccolato fondente 90 gr
burro 270 gr

per la crema
ricotta 1 kg 250 gr
panna fresca 750 gr
latte condensato 850 gr
latte 15 cucchiai
gelatina in fogli 20 gr

per la glassa a specchio
panna liquida 150 gr
acqua 150 gr
zucchero semolato 240 gr
cacao amaro 90 gr
fogli di gelatina 5

Sbriciolate i biscotti, aggiungete il cioccolato grattugiato e il burro fuso tiepido. Amalgamate gli ingredienti e versateli alla base dello stampo apribile direttamente sul vassoio di servizio e lasciate riposare in frigorifero.
Per la crema, montate la ricotta e il latte condensato con delle fruste elettriche. Montate la panna, aggiungetela al composto di ricotta e latte condensato mescolando delicatamente dal basso verso l'alto affinché non si sgonfi. Unite a questo punto la gelatina. La gelatina va messa in ammollo in acqua fredda, poi strizzata e quindi sciolta nel latte caldo, quindi lasciata intiepidire prima di aggiungerla alla crema.
Ricoprite il fondo di biscotti con al crema e rimettete in frigorifero a solidificare.
Quando il composto è ben rappreso si può ricoprire con la glassa a specchio.
Mescolate zucchero, acqua, panna e cacao, e portate ad ebollizione su fuoco medio. Fate sobbolire per qualche minuto. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda, strizzatela e aggiungetela quindi alla salsa di cacao calda. Mescolate, setacciate, e, una volta tiepida, distribuitela sulla superficie della torta. Non spatolatela, ma fatela cadere dolcemente su tutta la superficie. Lasciate in frigorifero per alcune ore, meglio tutta la notte.

NOTE: direi che per realizzare una torta da 23 cm di diametro, dovreste dividete per 3 le dosi della base e della glassa e per 4 quelle della crema (facendo qualche arrotondamento).

You Might Also Like

17 colazioni a letto

  1. Un delirio veramente ben riuscito!! Anche io sto cominciando a prepararmi per il prossimo compleanno, ma ancora non ci sono le ideee chiare sul personaggio scelto...speriamo bene!!!

    RispondiElimina
  2. Io la trovo simpatica e divertente, ma soprattutto golosa. Ai bambini non importa la perfezione l'importante è farli contenti e realizzare questi piccoli desideri. E tu con questa torta sei riuscita sicuramente a rendere felice la tua bimba. Baci. Lisa

    RispondiElimina
  3. Che bello dev'essere buonissimo!! Bravissima !!!!

    Ciao un bacio Francesca

    RispondiElimina
  4. Eccola qui..ma non è così "spaparanzata" come mi avevi raccontato!!! Ciao carissima, un applauso alla "pasticcera" ed uno alla mamma "pasticciona".

    RispondiElimina
  5. L'importante è che sia piaciuto! Il caldo è micidiale!

    RispondiElimina
  6. A me sembra bella, non drammatizzare!! Dev'essere buonissima. Ho stampato la ricetta!!!
    Ti auguro un buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  7. quante cose buone ci sono in questo blog..questo in particolar modo mi piace tantissimo!gustosissimo e golosissimo!:)bravissima!:)
    buona serata!

    RispondiElimina
  8. così invitante e colorata che davvero non avranno fatto caso a qualche piccola imperfezione...la ricetta me la segno, è di sicura da provare, un bacione Sabri!

    RispondiElimina
  9. Questa torta doveva essere una vera delizia. E poi è bellissima così tutta colorata e con gli smarties. Proprio carina

    RispondiElimina
  10. MILLA: francamente pensavo che i Barbapapà fossero più semplici, mi sono detta “in fin dei conti sono delle pere”, invece si sono rivelati un po’ ostici del previsto. Comunque poteva andare peggio, chissà cosa toccherà a te ;-)!
    DOLCEAMARA: hai ragione i bimbi non sono così perfezionisti, è il loro bello; sono capaci di trovare fantastici particolari che ai grandi sfuggono.
    FRANCESCA: grazie mille Fra, un bacio
    ACCANTOALCAMINO: perché ho scelto la foto più decente ;-) un bacio Libera
    ELEL: si alla fine l’importante è che abbia ritrovato i suoi personaggi preferiti e sia rimasta contenta
    SOLEMA: ma no, non drammatizzo, però quando fai lavori così e non sono improvvisati, ma già testati , ti piacerebbe venissero come la volta in cui li hai provati e non peggio . Buona è buona, di certo. Buon fine settimana anche a te
    MARY: grazie Mary
    GIUKY: grazie sono felice tu abbia trovato qualcosa di tuo gradimento. Ora passo a farti visita
    CHIARA: ti ringrazio per la “Piccola” imperfezione, le crepe assomigliavo più a dei canyon, ad ogni modo, non sempre le cose riescono benissimo. Se dovessero riproporre il disaster award, ho già un piatto con cui poter partecipare. Un bacio
    ELENUCCIA: grazie bella, buona domenica

    RispondiElimina
  11. Sono Arrivcata qui dal bloggatore e scopro il tuo bellissimo blog..complimenti davvero, se ti va partecipa al mio contest....http://incucinadamalu.blogspot.com/2010/05/fresche-dolcezze-destate-contest.html, mi farebbe piacere, a presto!

    RispondiElimina
  12. Che delizia questo dolce....
    ..bello il tuo blog, non lo conoscevo, ma ti ho linkato nei miei preferiti!
    Buonissima domenica

    RispondiElimina
  13. Bellissima torta! Sei stata davvero molto brava! Quei Barbapapà sono deliziosi!
    Volevo informarti che,come forse avrai già visto, il blog della Melagranata ha cambiato indirizzo.
    Se vorrai, potrai trovarmi qui
    www.melagranata.it
    e potrai iscriverti nuovamente tra i miei sostenitori
    Ti aspetto.
    Patrizia

    RispondiElimina
  14. ciao Sabri che torta super allegra! sarà stata felicissima la tua Cami ;-)
    finalmente vedo i tuoi aggiornamenti, grazie per il link ;-)
    Bacio!

    RispondiElimina
  15. A giudicare dagli ingredienti questo dolce sembra proprio buono! E le tue foto lo confermano. Auguroni alla festeggiata e un abbraccio a te :-)

    RispondiElimina
  16. MALU': grazie Malù adesso passo a vedere il tuo contest

    SIMO: grazie, sono passata da te e ti ho linkato anch'io :-)

    PATRIZIA: oh si che mi iscrivo di nuovo Patti, baci

    BLUEBARRY: si la festeggiata era molto contenta, ma anche gli amichetti che si sono contesi le letterine dei Barbapapà. A presto

    LUCIA: grazie mille Lucia. Un abbraccio

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram