Torta al cioccolato e amaretto di Rosetta

lunedì, novembre 15, 2010


Vi chiederete: "Chi è Rosetta?!?" La Rosy è una mia ex collega. Anni fa mi occupavo di ricerche di mercato presso un istituto della mia città. Si lavorava tanto, i pranzi erano spesso veloci e approssimativi, ma ogni tanto ci si concedeva qualche pausa dolce. Le occasioni potevano essere le più diverse: un compleanno, una ricorrenza particolare, pochi minuti per un caffè e un dolcino, giusto per far fronte a quegli immancabili "cali di zucchero".
Una volta la Rosy, portò questa torta squisita. Era un dolce al cioccolato e amaretto, corposo e umido al tempo stesso, una torta che colpisce i sensi, almeno così la ricordavo.
La ricetta l'ho custodita a lungo, e come spesso accade, non avevo avuto occasione di prepararla.
La settimana scorsa, questa torta mi è tornata in mente, e finalmente mi sono decisa.
Devo dirvi che è esattamente come me la ricordavo: buona, profumata ... ... irresistibile!
Alcuni in famiglia avrebbero voluto accompagnarla con della panna montata, io sinceramente la preferisco in tutta la sua "rustica" semplicità.



Torta al cioccolato e amaretto
Ingredienti per uno stampo da 23 cm di diametro

zucchero 200 gr
mandorle tritate 200 gr
farina 00  150 gr
amaretti 200 gr
burro 200 gr
cioccolato fondente 60% 100 gr
lievito per dolci 1 bustina
uova medie 4
liquore all'amaretto 2-3 cucchiai
pizzico di sale
cacao amaro per decorare

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, e separatamente fate fondere anche il burro. Lasciate intiepidire.
In una ciotola montate lo zucchero con le uova, fino a che diventeranno gonfie e spumose, aggiungete il burro fuso tiepido, quindi proseguite con la farina setacciata con il lievito. Proseguite con le mandorle tritate, il cioccolato fuso, gli amaretti tritati e infine il liquore. Iniziate con un paio di cucchiai, assaggiate, ed eventualmente aggiungetene ancora uno.
Versate il composto in uno stampo a cerniera da 23 cm ricoperto da carta forno, e cuocete a 180° per 40 minuti circa. Fate la prova dello stecchino per verificare il grado di cottura. Aspettate circa 10 minuti prima di sformare la torta. Lasciatela raffreddare completamente su una gratella e cospargetela con del cacao amaro  prima di servirla. Coperta si conserva bene per un paio di giorni.

You Might Also Like

26 colazioni a letto

  1. Con le tue descrizioni e le foto poi, mi convinci sempre, anche i gusti coincidono avendo preparato e apprezzato alcune tue ricette, quindi anche questa sarà sicuramente nelle mie corde, peccato che a casa sono l'unica ad amare l'amaretto, ma non demordo e la lascerò per qualche cena con amici che lo apprezzano! buona settimana

    RispondiElimina
  2. Si, lo so è un gusto che non piace a tutti. In questa torta, forse perché unito al cioccolato, assume una sfumatura diversa, ma è comunque persistente... Puoi sempre preparartete una mini con 1/4 della dose ;-).

    RispondiElimina
  3. Purtroppo devo quotare Milla, io non amo l'amaretto, ho cercato di farmeli piacere e tollero a malapena quelli morbidini. Però l'aspetto di questa torta è buono e magari mi farei convincere ad assaggiarne una fetta;).
    Sappi che grazie a te e alle tua iconcina Twitter ho deciso di cominciare a cinguettare pure io. Bacioni e buon lunedì, Kris

    RispondiElimina
  4. Eccezzionale !!! Bravissima tu e rosetta!!!

    Baci

    RispondiElimina
  5. Stupenda! Sabri mi hai dato l'idea della torta da portare in ufficio per Natale!!! Grazie tesoro, gazie :-)

    RispondiElimina
  6. Mi associo ai tuoi familiari: anch'io voto per la panna!

    RispondiElimina
  7. deve essere favolosa quasi una simil caprese!

    RispondiElimina
  8. Si ...dev'essere molto buona con questi ingredienti e un pò umida ! brava Sabri
    ciao e buon lunedì e serata

    RispondiElimina
  9. Io inveve vivrei di amaretti....li ADORO!!! questa torta sembra da sballo...cosi' tutta bella supercioccolatosa.

    RispondiElimina
  10. mamma mia che goduria..sembra di sentire da qui il profumo. Io adoro gli amaretti, amo il cioccolato..direi proprio che fa per me!

    RispondiElimina
  11. io amo entrambi, cioccolato e amaretto! Sembra molto golosa....un posticino nello stomaco per una fettina di questa torta c'è sempre...Cara sabri mi hai preso proprio per la gola...un bacione...

    RispondiElimina
  12. Ha un aspetto da urlo!!
    Ti abbraccio
    Pat

    RispondiElimina
  13. KRISTINA: ti ho vista su Twitter, e ti seguo!

    FRANCESCA: grazie a Rosetta per aver allungato la ricetta ;-)

    NEPITELLA: potremmo chiamarla: torta da ufficio. La mia ha fatto un po’ di conca, si è seduta un po’ una volta fuori dal forno. Se sei della “famiglia con la panna montata”, potresti buttarcene un po’ nell’avvallamento, sempre che non sia un difetto della mia :-0 ! Non ricordo questo particolare dell’originale. Un bacione

    BENEDETTA: da quel poco che ti conosco ci avrei giurato che ci davi di panna :-)

    MARSETTINA: si, anche se questa è un po’ più corposa. L’amaretto sbriciolato, come dicevo, le conferisce quel tocco di rustico.

    STEFANIA: ciao Stefi, grazie. Buon inizio settimana anche a te.

    ELENUCCIA CLEARE: che bello finalmente due amanti degli amaretti, allora questa torta fa proprio per voi!

    CHIARA: non sai quanti posticini mi sono salvata io ;-), ne ho mangiato una quantità immonda! Baci!!

    MIRTILLA: grazie Mirtilla.

    RispondiElimina
  14. PATRIZIA: torta pericolosa di quelle che inizi e non ti fermi più! Bacio Pat

    RispondiElimina
  15. guardando questa meravigliosa torta ho perso ogni contatto con la realtà.. faccio fatica a ricordarmi dove mi trovo.. unbacio

    RispondiElimina
  16. Non si può resistere al cioccolato!! E l'aspetto è favoloso, vien voglia di morderla.
    Ciao.

    RispondiElimina
  17. Che connubio di gusti: fantastica questa torta!!!! Annoto la ricetta, grazie, un abbraccio. . .

    RispondiElimina
  18. Ebbrava la Rosy e pure tu e farla e proporcela! sembra così golosa!!!
    complimenti!

    RispondiElimina
  19. Metti 2 colleghe assieme e vedi cosa ti combinano..una bella torta paccioccosa, morbidosa e golosa..te struco :-)

    RispondiElimina
  20. Gli amaretti nella torta al cioccolato non li ho mai provati, visto il risultato proverò quanto prima!!

    baci a presto e buon fine settimana

    RispondiElimina
  21. una torta particolarmente golosa sia per gli amaretti che per il cioccolato idelae da mangiare magari oggi pomeriggio con un bella tazza da thè caldo, complimenti

    RispondiElimina
  22. GRAZIE A TUTTI

    GABRI: guarda, trovo che assieme i due ingredienti ci stiano benissimo e considera che io gli amaretti “nature” non li amo in particolar modo

    GUNTHER: si e l’autunno in questo ci aiuta !

    RispondiElimina
  23. Sabri cara sei una tentatrice! E' quasi l'ora di merenda e vorrei così intensamente assaggiare questa torta che mi pare di sentirne il profumo...inebriante. Cioccolato e amaretti: perfetta!
    Un forte abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  24. ciao, seguo sempre il tuo blog!! ho fatto questa torta ben 2 volte, e la rifarò per il 25!!! è buonissimissima!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram