Zuppa di grano con verdure

martedì, gennaio 25, 2011


Ho passato l'ultima settimana ai domiciliari: la Cami si è presa l'influenza, e così sono stati 7 giorni ( e notti ...) di tosse, raffreddore e lagne... taaante lagne. Come spesso accade ora che lei ne è fuori, io e marito ne siamo finiti dentro, con tutte le scarpe! Speriamo che la catena di S. Antonio finisca qui.
Così, non rimane che consolarsi con una zuppetta, fatta un po' in velocità senza pensarci troppo su, che si è rivelata, invece, un buon piatto.
Ingredienti semplici: un po'di grano, carota, sedano,  un ciuffo di spinaci e il gioco è fatto, e poi, visto che sono malata, ma non ancora morta, una bella spolverata di grana me la sono concessa. E via, il pranzo è pronto!


Zuppa di grano con verdure
Ingredienti per 4 persone:
 
grano 200 gr
cipolla 50 gr
porro 50 gr
carote 2 piccole
spinaci 200-250 gr (oppure due- tre ciuffetti di spinaci surgelati)
brodo vegetale 1 litro
sale
olio extravergine d'oliva
grana grattugiato

Tritate la cipolla, tagliate il porro (solo la parte bianca) a rondelle sottili e riducete le carote a dadini.
Raccogliete tutte le verdure in una pentola, unite il brodo e fate cuocere per 15 minuti circa. Aggiungete quindi il grano e gli spinaci, mescolate e fate cuocere per altri 8-10 minuti circa. Aggiustate di sale, versate nei piatti, condite con un giro d'olio e una spolverata di grana ( se vi piace). Servite subito.

NOTE: non è zuppa da fare e poi riscaldare, il grano tende a gonfiare e assorbire tutto il liquido.

You Might Also Like

19 colazioni a letto

  1. Credo di non aver mai mangiato del semplice grano in minestra, ma la cottura sembra piuttosto veloce, il piatto è coccoloso... lo cercherò negli scaffali alla prox spesa!

    RispondiElimina
  2. Barbara: Io ho comprato quello della Barilla, che immagino si possa reperire quasi ovunque. Ciao!

    RispondiElimina
  3. Siamo veramente tutti mal messi... anch'io ne sto uscendo ora quindi mi ci vorrebbe proprio questa tua minestra :) buonaaaaa!!! Un abbraccio di pronta guarigione

    RispondiElimina
  4. Ah! che buona, adoro il grano... le zuppe in questo inverno sono una vera salvezza :)

    RispondiElimina
  5. guarirete in frettissima con questi piatti tranquilla ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao Sabri...mi dispiace per l'influenza, ma vedrai che queste minestre buone e gustose vi aiuteranno a rimettervi in sesto presto :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Non ho mai mangiato il grano cotto, pensavo ci volesse un sacco a cuocerlo! questa zuppetta sembra deliziosa.

    RispondiElimina
  8. Buonasera!
    Ti lascio un invito:
    Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
    Trovi tutte le info qui e qui. Vieni a leggere, grazie! Un saluto Kemi

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per gli auguri, mi farò un'overdose di minestre e spremute !!

    Elenuccia: sono anch’io una neofita del grano. Come dicevo a Barbara, ho comprato quello della nota marca di pasta che, peraltro, indica come tempo di cottura 8 minuti. Sulla confezione c’era anche una bella ricettina in versione fredda, mi sembrava un’idea carina per l’estate.

    RispondiElimina
  10. Anche a me piace molto il grano e questa zuppa scalda il cuore e lo stomaco!!!

    RispondiElimina
  11. E' molto bella e invitante ...sa di buono, brava ciao

    RispondiElimina
  12. Spesso le cose fatte senza pensarci tanto sono le migliori, adoro le minestre e questa mi attira molto, brava e buona guarigione allora!!!
    Dimenticavo, ti ho aggiunta tra i miei preferiti ok? Ciao a presto!

    RispondiElimina
  13. Ottima questa minestra, me la segno, adoro le minestre e le faccio spesso,buona guarigione!!

    RispondiElimina
  14. Questa minestra sembra davvero buonissima...anche noi abbiamo un blog di cucina che abbiamo aperto da poco...ti volevamo chiedere se potevamo aggiungerti alla nostra lista di blog consigliati. Se ti va puoi fare lo stesso con il nostro =)
    Ciao e ancora complimenti

    RispondiElimina
  15. questa zuppa favolosa rimetterebbe in piedi dall'influenza chiunque! Quindi forza e coraggio ;)

    sul serio, complimenti, sia per le foto sia per la ricetta.

    RispondiElimina
  16. Mia Cara, ti lascio un forte abbraccio e voglio dirti che è stato un piacere incontrarti, speriamo di stare più tempo insieme la prossima volta:) besos
    pat

    RispondiElimina
  17. Ciao!
    Ho appena scoperto il tuo blog e stu curiosando all'impazzata tra le tue bellissime ricette!
    Adesso ti seguo subito così non ti perdo più di vista!
    Un caro saluto,
    Barbara

    RispondiElimina
  18. SOLEMA: è vero le zuppe sono proprio piatti del cuore.

    STEFANIA: grazie Stef, un bacio

    RICETTINA: si è vero, qualche volta si butta su una robetta in velocità e il risultato è sorprendente. A presto!

    GABRI: qua con la nostra “borazza” una buona minestra sta sempre bene, vero?

    SILVIA e FRANCESCA: mi fa molto piacere se vorrete aggiungermi alla vostra lista blog. Passo da voi quanto prima. Un saluto!

    FIORDIVANILLA: rimessa in piedi giusto in tempo per Identità golose :-)

    PATRICIA: davvero un po’ di tempo per due “ciacole” ci vuole. Un bacio

    CUCINA DI BARBARA: grazie mille Barbara! Un abbraccio

    PASSIFLORA: grazie Passiflora! Mi fa sempre piacere sapere che ci sia qualcosa che oltre che alla mia famiglia piaccia anche ad altri
    :-))

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram