Pudding di pane alle olive con salsa piccantina

lunedì, gennaio 23, 2012

Oggi ricetta "creativa" nata in risposta a un invito, ricevuto il mese scorso, da parte di Chiara Spagna, brand manager di Cirio.
La nota azienda italiana di conserve intende realizzare, all'interno del sito, una nuova sezione dedicata alle ricette dei foodblogger, cui è stato chiesto di pensare ad una ricetta che preveda l'utilizzo di alcuni prodotti Cirio. La proposta mi è piaciuta e ho quindi aderito con piacere: volevo contribuire con un piatto un po' insolito, ma l'idea non emergeva, casualmente poi, una sera, guardando una trasmissione di cucina australiana, ho visto un pudding realizzato con delle brioche al cioccolato e questo ha stimolato la mia fantasia. Ho pensato che un tortino di pane, accompagnato da una salsa piccantina al pomodoro, non doveva essere niente male.
L'idea è di utilizzare del pane alle olive e arricchirlo con della mozzarella: alla fine questi ingredienti, uniti alla salsa, sono diventati una vera "ode alla mediterraneità". Il tortino all'interno rimane morbido, grazie alla presenza della mozzarella, e il sugo con i filetti di pomodoro rende il tutto veramente goloso.



Pudding di pane alle olive con salsa piccantina
Ingredienti per 4 stampini rettangolari da 75 ml (9 cm x 6 cm)
pane alle olive senza crosta 400 gr (io ho usato del carrè alle olive)
uova grandi 2
panna fresca 300 ml
sale
pepe
origano
olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
mozzarella 1
fior di filetti Cirio 1 lattina da 400 gr
concentrato di pomodoro Cirio 1 cucchiaio
scalogno 1
polvere di peperoncino 1 pizzico
zucchero 1 pizzico
olive taggiasche snocciolate per decorare

Tagliate il pane a fettine regolari, adattandole per quanto possibile agli stampini. Preparate gli stampini ricavando due strisce di carta forno: una per rivestire il lato lungo e una per ricoprire quello corto, sovrapponendole tra di loro.
Tritate finemente la mozzarella con un coltello e fatela riposare in un colino, perché perda l'eventuale acqua ancora presente.
In una ciotola sbattete le uova, giusto il tempo necessario ad amalgamarle, unite la panna, e sbattete ancora brevemente. Salate e pepate. Passate il pane nel composto di uova e iniziate a sistemarlo all'interno degli stampini, alternandolo alla mozzarella. Evitate di riempire gli stampi fino al bordo, poiché i pudding tenderanno a crescere durante la cottura. Suddividete il liquido rimasto nei 4 stampi, appoggiateli su una teglia, e informate a 160° per circa 25 minuti o comunque fino a che i tortini risulteranno dorati e sodi.

Nel frattempo preparate la salsa: tritate uno scalogno e fatelo ammorbidire in padella in qualche cucchiaio d'olio. Unite il sugo dei pomodori, tenendo da parte i filetti e il concentrato sciolto in poca acqua. Fate andare per qualche minuto, quindi unite i filetti, salate, pepate, unite un pizzico di peperoncino e uno di zucchero e fate sobbollire per 10 minuti circa, fino a che otterrete una salsa piuttosto densa.
Una volta che i pudding saranno cotti, fateli riposare per 5-10 minuti fuori dal forno, quindi sformateli e serviteli con qualche cucchiaiata di salsa piccantina. Decorate il piatto secondo il vostro gusto.

You Might Also Like

12 colazioni a letto

  1. Ciao Sabri!!!! Che bella ricetta, un ottimo modo per interpretare i prodotti Cirio!!!! :)
    Ciao carissima, speriamo di vederci presto...

    RispondiElimina
  2. Oltre all'invito molto interessante e me sembra ancora più interessante questa ricetta!
    E' sfiziosa per gli occhi e un insieme di sapori in perfetta sintonia per il palato. Veramente perfetta!

    RispondiElimina
  3. Beh, il risultato è superlativo, il sapore lo posso solo imaginare, ottimo contributo per la Cirio :-)

    RispondiElimina
  4. SABRY NON HO PAROLE. BRAVISSIMA

    RispondiElimina
  5. Non ho mai fatto un pudding in vita mia, ma questo salato mi ispira eccome! E poi accompagnato con quella salsina rosso fuoco e piccantina ...mmmmh, una vera dleizia!!!!

    RispondiElimina
  6. Deve essere buonissimo Sabri!!! bellissima idea :-)

    RispondiElimina
  7. ma come si fa a dire di no ad un piatto simile =) Sembra davvero squisito =) se ti va di passare da me e partecipare al mio giveway http://fotoinpentola.blogspot.com/2012/01/buon-compleanno.html

    RispondiElimina
  8. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina
  9. VALENTINA: ciao Vale, speriamo di riuscire a combinare :-)

    TERY: grazie Tery è sicuramente perfetta per chi ama i sapori mediterranei, e questo è sicuramente un aspetto che ci accomuna

    ACCANTOALCAMINO: ecco Libera, hai visto? Questo è quello che ne è uscito, dopo tanto parlare

    Mamma, non esagerare dai, si sa che sei di parte ;-)

    CLAUDIA: non è una preparazione che faccio spesso neppure io, ma devo dire che nella versione salata mi ha soddisfatto parecchio

    ANDREA: grazie mille Andrea

    MARCO: Ullalà un tripudio di contest è giveaway in questi giorni! La persona che ha scritto prima di te, almeno, si è degnata di lasciare un commento e non un mero link al proprio blog …

    RispondiElimina
  10. NEPITELLA: ciao bella, grazie della visita. Un abbraccione forte a tutti e 2 :-)

    RispondiElimina
  11. ciao, se passi da me ho un regalino per te ^_^

    RispondiElimina
  12. BRAVA SABRY , FAI DELLE COSE BUONISSIME !!! UN BACIO DA ZIA GABRY , GIULY E LA TUA MIMI !! :)

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram