Zuppa speziata di zucca e cachi: quintessenza dell'autunno

martedì, ottobre 23, 2012


Se anche voi avete in casa un albero di cachi, ben conoscerete la necessità del loro smaltimento.
Tutti gli autunni si ripropone il “problema” di trovare un utilizzo per i suoi frutti. Negli anni ho provato diverse preparazioni: pane, biscotti, ma devo ammettere, le idee non bastano mai.
Così, qualche giorno fa mi sono messa a caccia di qualcosa di nuovo, e quasi per caso ho scovato (qui) una ricetta insolita, che prevedeva l'utilizzo di questi frutti in una zuppa speziata.
I cachi si sposano con la zucca e vengono arricchiti da un pizzico di curry fondendosi in una crema, che ricorda nel sapore e nel colore i caldi toni dell'autunno.

Zuppa speziata di zucca e cachi
Ingredienti per 4 persone
olio extravergine d'oliva 2 cucchiaini
cipolle tritate finemente 2
zucca,pelata tagliata a pezzi 1 kg
cachi 2, pelati e tagliati a pezzi
brodo vegetale 700 ml
panna liquida 170 ml
curry 2 cucchiaini
sale
pepe
erba cipollina per decorare

Scaldate l'olio in un ampio tegame,cuocete le cipolle a fuoco dolce per 5 minuti circa, fino a quando saranno tenere, e appena dorate. Unite la zucca e proseguite la cottura per 8-10 minuti, mescolando di tanto in tanto, affinché non si attacchi al tegame e fino a quando sarà morbida e dorata. Aggiungete i cachi, e proseguite la cottura per altri due minuti circa. A questo punto incorporate il brodo, e portate a bollore, quindi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per altri 10 minuti fino a quando la zucca risulterà ben cotta. Incorporate la panna e il curry, salate, pepate e riportate a bollore. Togliete la pentola dal fuoco e passate la zuppa al mixer.
Servite con un po' d'erba cipollina tritata e  accompagnate, se vi va, con del pane croccante.

You Might Also Like

15 colazioni a letto

  1. è veramente squisita questa zuppa, la proverò sicuramente! buona giornata!

    RispondiElimina
  2. TE l'ho già detto, segnata. Ma felice di essere capitata qui, vedo cose che mi piacciono, pane compreso... mi agigungo ai tuoi lettori, ben trovata. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Teresa, adesso passo su Fb e ti mando la richiesta di amicizia :-)

      Elimina
  3. Aspetto i cachi dell'amica di mia mamma e poi la provo subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai, sarà un bel modo per utilizzarli :-)

      Elimina
  4. A casa dei miei c'è un albero di cachi e nessuno li mangia, figurati! Quasi quasi però questo abbinamento mi stuzzica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora se i cachi non mancano non puoi non provarla !

      Elimina
    2. Stasera ho degli amici a cena e la proveremo...poi ti faccio sapere ;)

      Elimina
  5. Una ricetta interessante. Da provare. La tua e' una bella presentazione.

    RispondiElimina
  6. Brava, Sabry con tutti i cachi che ci troviamo un modo alternativo di utilizzarli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che con tutti i cachi che ci sono, dovremmo trovare anche qualche altra ricetta ne'?

      Elimina
  7. Fatta oggi!^^
    è squisita. Avevo meno di un kg di zucca cosi sono andata un po' a senso con le dosi, poi invece della panna, data l'infinità di tipi che ho trovato, ho messo la mezza-panna per salse, che non so cos'ha di diverso, ma è buona.
    Non ho resistito alla mia golosità ed ho aggiunto alcuni aghetti di rosmarino mentre la zucca dorava. Risultato: buonissima. Tutti i sapori si sposano alla perfezione. Chissà però se è buona come la tua...
    Prossima meta i paninetti...
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà venuta buonissima di certo! Hai fatto bene ad aggiungerci il rosmarino, trovo anch'io si sposi benissimo con la zucca. Ti aspetto peri paninetti :-)

      Elimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram