Sorbetto alla vellutata di bufala con scorza d'arancia e sablès al cardamomo

giovedì, dicembre 27, 2012

Lasciata una parte delle Feste alle spalle, ci dirigiamo ormai a grandi passi verso i festeggiamenti di fine Anno. Se avete ancora qualche dubbio sul dessert di Capodanno tenete questo sorbetto in considerazione, sarà un ottima soluzione! Per la sua realizzazione ho utilizzato la vellutata di Bufala “La Tramontina”, azienda casaria di Cava de' Tirreni di cui avevo sentito solo parlare e delle quale, finalmente ho avuto il piacere di assaggiare alcuni prodotti. Evoluzione di un piccolo laboratorio artigianale, nato nel 1952 nelle valli montane che sovrastano la costiera amalfitana, La Tramontina continua la sua tradizione fatta di qualità,genuinità e prodotti fatti con passione.

sabrina lorenzi © All rights Reserved

Attualmente oltre alla mozzarella di bufala l'azienda produce treccione, caciocavallo, ricotta,provola, tutti prodotti veramente ottimi, tuttavia quello che mi ha colpito di più è stata la vellutata di bufala: una ricotta molto cremosa, dal sapore originale. Per la realizzazione della ricetta mi sono ispirata a due maestri francesi: Christophe Felder e Pierre Hermé. La vellutata di bufala viene trasformata in un sorbetto, impreziosito dalle arance candite e viene servito con dei sablés al cardamomo, croccanti e profumati.Il lato bello del sorbetto è che non contiene nè uova, nè panna, la sola vellutata di bufala e il latte sono sufficienti per ottenere un dolce appagante. I biscotti sono facoltativi, ma fortemente consigliati ;-) .

Sorbetto alla vellutata di bufala con scorza d'arancia Ingredienti per 4 persone

vellutata di bufala La Tramontina 500 gr (sostibuibile con ricotta di bufala)
latte intero
250 ml
zucchero
160 gr
arancia candita
4 cucchiai
succo d'arancia
glucosio liquido
1 cucchiaio (facoltativo)

In una casseruola fate scaldare il latte, ritirate dal fuoco, aggiungete il glucosio (se lo utilizzate), lo zucchero, e mescolate fino a che si sarà sciolto. In una ciotola, con l'aiuto delle fruste elettriche, rendete il cremoso il formaggio, incorporate lentamente il latte zuccherato e fatela raffreddare completamente nel frigorifero per alcune ore, ancor meglio, per tutta la notte.
Versate il composto nella gelatiera e azionatela. Nell'arco di circa 30 minuti il gelato sarà pronto. Solo verso la fine aggiungete le scorzette d'arancia e completate la mantecatura.

Sablés al cardamomo
burro a temperatura ambiente e spezzettato
110 gr
farina 00
160 gr
zucchero in polvere
50 gr
essenza di vaniglia naturale
½ cucchiaino
cardamomo semi di
4 bacche
un pizzico di sale

per la finitura
zucchero di canna


Mettete in un robot da cucina il burro e lavoratelo fino a quando sarà cremoso; unite tutti gli altri ingredienti, comprese le bacche di cardamomo, che avrete precedentemente ridotto in polvere passandole al mortaio o in un macinino.
Passate quindi l'impasto su un piano di lavoro infarinato, e create prima una palla e poi un cilindro di 5 cm di diametro. Se dovesse risultare troppo morbido, avvolgetelo nella pellicola trasparente e passatelo in frigorifero a rassodare.
Disponete lo zucchero di canna su un pezzo di carta forno e rotolateci l'impasto, in modo da far aderire lo zucchero al cilindro. Ricavate dei biscotti di 2 cm di spessore, poneteli su una teglia ricoperta da carta forno e cuoceteli per circa 20-25 minuti a 180°.

You Might Also Like

12 colazioni a letto

  1. Risposte
    1. Ma grazie, come sei gentile :-) Buon Anno, cara !

      Elimina
  2. Bella, molto. E conoscendo il sapore della vellutata de La Tramontina immagino quanto sia buono... :)
    /caRdamomo, refuso nel titolo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non conoscevo la vellutata, Teresa e devo dire che mi ha conquistato, è buonissima davvero! Un abbraccio

      Elimina
  3. Eccolo il cestino, beh, la vellutata di bufala la posso solo immaginare.
    Hai avuto davvero una splendida idea per valorizzarla e poi, i sablè al cardamomo sono il completamento di un sogno.
    Buone vacanze, un abbraccio♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E, il cardamomo è proprio per te non è vero? Un abbraccio Libera

      Elimina
  4. Questa e' un'idea fantastica! Sei stata bravissima, complimenti un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Paola, un abbraccio

      Elimina
  5. Che golosità e che bella la tua presentazione!

    RispondiElimina
  6. Secondo me questo sorbetto è divino!

    stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefania, un caro saluto

      Elimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram