Antipasti

Kibe con carne: polpettine di bulgur libanesi

mercoledì, luglio 25, 2012


Ho scoperto questa ricetta in maniera casuale e inaspettata. Il mese scorso ho accompagnato mia figlia Camilla alla festa di compleanno di una compagna di classe. La mamma della festeggiata è di origine brasiliana, e al posto delle solite patatine, pizza e panini, ha allestito un bel buffet che comprendeva alcuni piatti tipici della sua terra d'origine.
Tra tutti mi hanno colpito queste polpettine, veramente deliziose. Ho chiesto informazioni alla padrona di casa sulla loro preparazione e ho così saputo che si chiamavano Kibe.
Da una piccola ricerca ho appreso che il piatto è in verità di origine libanese-giordana ed è molto in voga in Brasile. Queste polpette si compongono principalmente di bulgur, che a volte viene arricchito con carne o formaggio e servito spesso con la salsa tahini.
La mia è una versione “personalizzata” poiché ho pensato di utilizzare un mix di bulgur e quinoa, ma ho in ogni caso mantenuto fede alla ricetta nella forma e nel resto degli ingredienti.
Ho preferito servire i kibe con una salsa allo yogurt, ma anche “nature” andranno benissimo.

Kibe- Polpettine di bulgur
Ingredienti per 12 polpettine
bulgur 125 gr (io ho utilizzato un mix di bulgur e quinoa)
acqua o brodo vegetale 125-150 gr
carne macinata di manzo 250 gr
olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
cipolla tritata ½
cannella la punta di un cucchiaino
noce moscata la punta di un cucchiaino
prezzemolo 2 cucchiai
menta 1 cucchiaio
sale
pepe
olio di semi di arachide per friggere
Per la salsa allo yogurt
yogurt bianco denso 250 gr
aglio ½ spicchio tritato
aneto un pizzico (facoltativo)
sale
pepe

Mettete il bulgur in una ciotola, scaldate l'acqua o il brodo e utilizzatelo per coprire il cereale. Lasciate riposare per 30-45 minuti, fino a quando l'acqua sarà stata assorbita, e il bulgur si sarà gonfiato.
Fate appassire la cipolla in un paio di cucchiai d'olio, quando le cipolle saranno morbide, unite la cannella e noce moscata, fate andare ancora per qualche minuto, quindi togliete dal fuoco.
In un mixer unite il bulgur, la carne, le cipolle, prezzemolo e menta; salate e pepate e tritate fino a che tutti gli ingredienti risulteranno ben amalgamati.
Prelevate con un cucchiaio delle porzioni di composto cui darete una forma allungata.
Friggete le polpettine in olio caldo e profondo, e servite a piacere con una salsa allo yogurt.

Manifestazioni-Saloni-Eventi

Evento Sammontana alla Città del Gusto a Roma

lunedì, luglio 16, 2012



Il fine settimana del 6 luglio mi ha visto impegnata in un Foodworkshop organizzato da Sammontana presso la Città del Gusto a Roma. Per l'occasione 30 foodblogger sono stati invitati a partecipare al laboratorio, e realizzare una ricetta dolce con i prodotti Sammontana e Tre Marie.
La trasferta non era iniziata sotto una buona stella, poiché proprio in quella giornata, nella capitale, era stato proclamato uno sciopero dei mezzi pubblici che avrebbe reso piuttosto complicato spostarsi in città.
Superate le difficoltà iniziali, grazie anche alla super efficienza di Chabha dell'agenzia imille organizzatrice dell'evento che ha prontamente realizzato un trasporto alternativo, la giornata è andata a gonfie vele.
Le emozioni sono state tante: essere ospite alla Città del Gusto è stata per me una gioia, poter entrare in un luogo, che avevo visto più e più volte nel corso di trasmissioni televisive mi ha reso decisamente felice.
L'accoglienza è stata notevole: un ottimo servizio di caffetteria e le parole di Leonardo Bagnoli, amministratore delegato di Sammontana e TreMarie.
Ancora una volta, come già era capitato nel corso del primo incontro a novembre all'evento che ci aveva visto ospiti da Davide Oldani, l'Ad ha saputo parlare con il cuore in mano, in maniera chiara e appassionata. Ha ribadito dell'importanza delle materie prime di qualità, e di tutto l'impegno che la sua famiglia pone nei processi produttivi e di controllo dei prodotti.


Non ha voluto rubare troppo tempo per lasciare spazio a Maurizio Santin, noto chef pasticciere, che ha realizzato per noi una coppa usando i gelati e i prodotti da forno dell'azienda ospite.
Santin ha ribadito l'importanza della semplicità negli abbinamenti: inutile voler sovraccaricare un dolce con troppi elementi.
E' stata poi la volta di altri due professionisti come Pino Galloni-food stylist e Luisa Vallieri – fotografa, che hanno condiviso con noi alcuni trucchi del mestiere.


Dopo la pausa pranzo, la giornata è proseguita nelle cucine della Città del Gusto. Una postazione per ciascuna blogger e la possibilità di realizzare una propria creazione con i prodotti a disposizione.
Tanta frutta, gelati, topping di vario tipo. Devo dire che, dopo un momento di imbarazzo iniziale, in cui ci si guardava con l'aria perplessa di chi non sa ancora bene come muoversi, la tensione si è stemperata e ha lasciato spazio al divertimento. In breve tempo si è creato un clima rilassato, e mentre noi blogger ci agitavamo tra pentole, gelati e frutta, Santin girava brandendo un mattarello in mano.


Non è mancata l'occasione per scattare qualche foto, prima che l'evento volgesse al termine.
Un ringraziamento a Sammontana per aver organizzato questa piacevolissima giornata, a tutte le amiche ritrovate, e un saluto particolare a Morena, carissima compagna di viaggio.
Ah, per la cronaca, il mio aereo di rientro non è partito, e Alitalia non ha potuto far altro che prolungare la mia permanenza offrendomi una notte extra a Roma....



Tutti i dolci creati nel corso della giornata, parteciperanno al concorso #cucinaescattasammontana. Questa è la mia coppa, se vi piace, e avete voglia di sostenermi potete cliccare QUI e votarla.
Io me la sono mangiata con moltissima soddisfazione ;-)!


Cucina veloce

Pasta veloce con melanzane, scamorza e pomodorini sott'olio

lunedì, luglio 02, 2012



D'estate mi piace preparare piatti veloci e non eccessivamente elaborati. Il caldo non mi stimola a passare lungo tempo in cucina, né peraltro il corpo richiede (per fortuna) troppo cibo. Una portata unica e un po' di frutta sono, nella maggior parte dei casi, più che sufficienti.
La ricetta di pasta di oggi è un piatto che preferisco presentare in estate, perché la preparazione del condimento non va oltre il tempo di cottura della pasta, e in più le melanzane vengono cotte in poco olio, senza per questo perdere di sapore.
Alla fine otterrete un piatto molto gustoso, con un pizzico di piccante, e in più il piacere del formaggio appena fuso.

Pasta veloce con melanzane, scamorza e pomodorini sott'olio
Ingredienti per 2 persone
pennette o altra pasta corta 200 gr
melanzana piccola 1
pomodorini secchi 6
scamorza 100 gr
peperoncino la punta di un cucchiaino
zucchero ¼ di cucchiaino
olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
basilico 6-8 foglie

In una pentola portate l'acqua a ebollizione e cuocete la pasta.
Nel frattempo, tagliate la melanzana a striscioline e fatela saltare in una padella in cui avrete fatto scaldare l'olio. Fate rosolare la verdura per circa 5 minuti, aggiungete quindi i pomodori tagliati a striscioline, lo zucchero, il peperoncino e fate insaporire per ulteriori due minuti.
Spezzettate il basilico. Quando la pasta è cotta, scolatela (conservando un po' d'acqua di cottura) e fatela saltare nel tegame con le melanzane.
Se necessario aggiungete un po' d'acqua, alla fine unite il basilico e la scamorza tagliata a dadini.
Rimestate un'ultima volta e servite.

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram