Il primo piatto del Menù natalizio economico: "Mezzelune semintegrali con zucca al forno e ricotta di capra"

venerdì, dicembre 13, 2013


Proseguiamo oggi con il Menù di Natale ecomomico, dopo l'antipasto, a base di prosciutto di S. Daniele e finocchi, ecco la ricetta del primo piatto: sono delle mezzelune semintegrali farcite con zucca e la ricotta di capra della Latteria di Ovaro, borgo collocato tra i rilievi delle Alpi Carniche sulla via, che conduce ai passi di Monte Croce Carnico e Comelico.
La zucca viene cotta al forno, per conservarne il sapore e il piatto viene condito semplicemente con burro fuso e grana, e arricchito con una manciata di pistacchi tostati, perfetti per le giornate di festa.

Mezzelune semintegrali con zucca al forno e ricotta di capra
Ingredienti per 4 persone
Per la pasta:
125 gr di farina bianca 00
125 gr di farina integrale
3 tuorli (conservate gli albumi per il dolce)
acqua q.b.

Per il ripieno:
300 gr di ricotta di capra della Latteria di Ovaro
700 gr di zucca (conservate le bucce per i panini)
1 ramoscello di rosmarino
alcuni cucchiai di grana padano
olio extravergine di oliva
timo
sale

Per finire il piatto:
alcuni cucchiai di pistacchi
burro fuso
grana padano


Per la pasta:
Mescolate le due farine, disponetele a fontana, mettete un pizzico di sale. Unite i tuorli e l'acqua necessaria a ottenere un composto morbido e liscio. Coprite e fate riposare a temperatura ambiente per mezz'ora.

Per la farcitura:
Accendete il forno a 220°, sbucciate e affettate la zucca in fette sottili (conservate la buccia per il pane), condite con olio, sale e rosmarino tritato, disponetele in un unico strato su una teglia e infornate per circa 8-10 minuti. Lasciate raffreddare.
Tritate la zucca grossolanamente e mescolatela con la ricotta di capra e alcuni cucchiai di grana, regolate di sale e pepe. Fate tostare i pistacchi tritati grossolanamente in un tegame antiaderente senza grassi aggiunti e metteteli da parte.

Stendete la pasta in una sfoglia sottile, ritagliate con una forma tonda e liscia dei cerchi di 8 cm di diametro. Ponete un cucchiaino di composto al centro di ogni sfoglia, inumidite lievemente i bordi e chiudete a mezzaluna, schiacciando i lati con i rebbi di una forchetta.

Ponete i ravioli su una teglia, ricoperta da carta forno e cosparsa con un po' di farina, fino al completamento della pasta. Cuocete in acqua salata, condite con burro fuso, i pistacchi tostati e una spolverata di grana.

You Might Also Like

2 colazioni a letto

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram