Brownies al triplo cioccolato

venerdì, febbraio 14, 2014


Da tanto tempo volevo provare questa ricetta trovata su un numero estivo della rivista di "Cuisine ed Vins de France", ma per un motivo o per l'altro non si presentava mai la giusta occasione.
L'autrice è Trish Desine, nota food writer e autrice di libri di cucina di origine irlandese, che propone il classico brownies arricchito da due diversi strati di "salse" al cioccolato.
In questi giorni ho pensato che potrebbe essere una bella preparazione per S. Valentino, semplice e veloce, ma al tempo stesso ricco e voluttuoso, un dolce perfetto per un piccolo gesto d'amore.

 

Brownies al triplo cioccolato
Ingredienti per 4 persone
Per il brownies
100 gr di zucchero
60 gr di cioccolato fondente
45 gr di burro
1 uovo grande
45 gr di farina 00
25 gr di mandorle tostate tritate grossolanamente + 10 gr per decorare (facoltativo)
Per la mousse al cioccolato bianco
100 gr di cioccolato bianco
75 ml di panna da montare
Per la salsa al cioccolato al latte
100 ml di panna
75 gr di cioccolato al latte
50 ml circa di latte
1 cucchiaio di farina raso

Iniziate dalla mousse al cioccolato bianco: spezzettate finemente il cioccolato, scaldate la panna e versatela sul cioccolato tritato, mescolando fino a quando non si sarà completamente fuso.
Mettete a raffreddare in frigorifero per un'ora circa.
Per il brownies, montate l'uovo con lo zucchero fino a quando risulterà bianco e spumoso, aggiungete la farina setacciata, e successivamente il burro fuso a bagnomaria con il cioccolato e lasciato intiepidire.
Aggiungete le mandorle tritate e versate il composto ottenuto in uno stampo quadrato di 15 cm rivestito da carta forno.
Cuocete in forno a 180° per 30 minuti circa, fate la prova stecchino per verificare il grado di cottura.
Riprendete la mousse di cioccolato bianco dal frigorifero e montatelo brevemente con le fruste elettriche, fate attenzione a non esagerare, rischiate di far "impazzire" il composto.
Posizionate la  mousse di cioccolato bianco sul brownie e fate assestare la crema per 3 ore in frigorifero.
Preparate per ultimo la salsa al cioccolato: scaldare la panna e versatela sul cioccolato al latte tagliato a pezzettini, create una crema, stemperate la farina nel latte e uniteli al composto di cioccolato, riponete sul fuoco e fate rapprendere.
Per il servizio, tagliate il dolce in 4 parti, ponetele su dei piattini e servite con la salsa al cioccolato al latte, decorate a piacere con qualche mandorla caramellata.

Nota: se la salsa al cioccolato al latte dovesse rapprendere troppo, frullatela con un minipimer per renderla nuovamente fluida.

You Might Also Like

6 colazioni a letto

  1. Immediata voglia di allungare la mano ed usare quella deliziosa forchettina... peccato che a dividere me dal tuo magnifico brownie... ci sia lo schermo del pc!! Grazie e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, lo schermo fa brutti scherzi :-) Buon inizio di settimana Barbara

      Elimina
  2. Questo si che ė un dolce proibito! Direi più che perfetto in questa giornata!

    RispondiElimina
  3. Caspita questa cosina deve essere davvero golosa....da leccarsi le dita :-)

    RispondiElimina
  4. Mamma che bontà questa ricetta!!! Sto sbavando! ;)

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin

Copyright Tutti i Diritti Riservati

Tutti i diritti relativi a Testi, Fotografie, compreso il Codice Sorgente, presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono Copyright di Sabrina Lorenzi. © 2009-2014 Tutti diritti riservati. L'utilizzo di immagini o testi qui pubblicati è consentito ESCLUSIVAMENTE a seguito di preventiva autorizzazione e SOLO a condizione che ne venga citata chiaramente la FONTE. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi e delle foto, in quegli spazi della rete, che siano forum o altro, che non consentano il link al contenuto originale, né in alcun modo per scopi commerciali. Questa opera è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

Like on Facebook

Instagram